“Sono come te”: il videoclip sociale di Daniele Savelli dedicato all’autismo

Grandi emozioni  alla Casa del Cinema di Roma per la proiezione del videoclip sociale “Sono come te” presenti, l’artista  Daniele Savelli, il regista Gabriel Cash, il cast composto da autorevoli artisti che hanno espresso un loro pensiero, con sensibilità per il tema sociale, come  Manuela Arcuri, Massimiliano Buzzanca, il piccolo Francesco Trentadue, Stefano Buttafuoco che ci ha svelato una anticipazione di “Il cacciatore di sogni” da lui ideato e condotto, la cui prima puntata andrà in onda il 27 dicembre 2022,in seconda serata su rai 3,il programma fa seguito all’uscita del libro “Il bambino 23” ed è la conferma dell’impegno di Buttafuoco verso tematiche sociali. Inoltre presenti il truccatore Gennaro Marchese, Agnese Branca responsabile di produzione di Romarteventi, inoltre la produzione “WellSee” Angelisa Castronovo ed Antonino Moscatt che insieme alla Presidente dell’Associazione culturale Romarteventi Francesca Piggianelli, sempre attenta a temi sociali, hanno reso possibile la realizzazione. Il videoclip è dedicato alla consapevolezza sull’autismo, un tema sociale importante e trattato con delicatezza, quasi come una favola, realizzato nella suggestiva location di Sant’Angelo di Roccalvecce di Viterbo (Lazio)

Si ringraziano per la presenza e per le loro testimonianze legate al sociale il giornalista, Presidente di Assotutela ed autore del libro di imminente uscita PPP La fine del diverso, in occasione dei cento anni di Pier Paolo Pasolini Michel Emi Maritato, il conduttore di numerose iniziative sociali Massimo Zamponi, Presidente di Umbria Arti Visive e Scheggino Attiva,Lidia Vizzino, Consigliera dell’Umbria Film Commission, la Presidente Stefania Stellino di ANGSA LAZIO ONLUS, la Direttrice Sanitaria Monica Santacroce della Cooperativa Sociale Idea Prisma 82 e per l’associazione ACAS di Sant’Angelo di Roccalvecce (VT), il Vice Presidente Alessandro Chiovelli ed il Consigliere Egle Rossetti,

Un ringraziamento speciale a Chiara Coricelli, Amministratore Delegato di Pietro Coricelli SPA per la partecipazione, alle maestranze ed a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del progetto.

Il videoclip tratta il tema sociale dedicato all’autismo, un argomento che tocca da vicino il bravo cantautore

Daniele Savelli che racconta in modo semplice, un argomento delicato con tutte le difficoltà affrontate per chi ha in famiglia la stessa problematica. Musica, immagini e parole: un vero e proprio videoclip emozionale per raccontare il mondo dell’autismo in un momento storico in cui le disabilità sono ancora di più strette nella morsa di regole ferree, distanze e un diritto alla salute spesso accartocciato.

(Foto di Marco Bonanni)

L’oro bianco torna al Polo Fieristico A1Expò. Al via la IV edizione di Bufala Village

Divertimento, famiglia e corretta alimentazione: Bufala Village ritorna e parte dai suoi 3 punti cardini che hanno consentito lo scorso anno un notevole successo alla manifestazione culminata con il riconoscimento di miglior evento enogastronomico secondo il portale italive.
L’evento si terrà da venerdì 9 a domenica 11 settembre al Polo Fieristico A1Expò, in Viale delle Industrie 10, San Marco Evangelista – Caserta Sud.
Il calendario, fitto di eventi ed iniziative, è consultabile sul sito http://www.bufalavillage.it e comprende diversi momenti didattici, formativi e ludico-ricreativi.
La cerimonia di apertura con il convegno “Le potenzialità della filiera bufalina”, è prevista per venerdì alle ore 19:00 alla presenza di tutti gli enti patrocinanti e le istituzioni coinvolte.
Tra i partecipanti, l’Assessore regionale della Campania Nicola Caputo, delegato all’agricoltura e da sempre sostenitore dell’iniziativa.
La kermesse consentirà, oltre all’assaggio della mozzarella proposta dai vari caseifici presenti, la degustazione di panini, pizza, formaggi, primi, secondi, contorni ma anche gelati e dolci, tutti rigorosamente realizzati con ingredienti bufalini.
Numerosissimi gli ospiti e gli show coking in programma, tutti con un unico comune denominatore: la bufala, elemento costante dei loro piatti.
Come dicevamo, Bufala Village sarà un grande tavolo di lavoro con le dimostrazioni di mozzatura e filatura dei maestri casari, ma è anche la manifestazione a misura di bambino, ideata per loro attraverso la fattoria didattica con tantissime specie di animali, l’arena di equitazione, l’area giochi ed i tanti momenti realizzati su un programma formulato e pensato attraverso le esigenze della famiglia e del consumatore finale.
Grande coinvolgimento sta suscitando l’iniziativa promossa dall’organizzazione, in collaborazione con Coldiretti, per la prima edizione del “Bufala d’Oro”, un contest dove, attraverso una giuria composta da giornalisti e presieduta da Renato Rocco, Direttore de “La Buona Tavola Magazine”, saranno premiati i Caseifici attraverso la valutazione delle rispettive mozzarelle di varie pezzature valutandone colore interno ed esterno, odore, forma e naturalmente sapore.
Tra i patrocinanti di Bufala Village, vi sono i Dipartimenti di Veterinaria, Agraria e Chimica dell’Università Federico II di Napoli e Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche e Farmaceutiche dell’università Luigi Vanvitelli di Caserta. Presenze che garantiranno alla manifestazione un ulteriore e notevole valore aggiunto per quanto riguarda l’aspetto culturale e scientifico.
Ed a proposito di cultura, saranno presenti le più importanti associazioni di pizzaioli: l’AVPN presieduta da Antonio Pace, la GPN di Paco Linus e l’Unione Pizzerie Storiche Napoletane – Le Centenarie.
Non mancherà la musica con un deejay set permanente, i balli caraibici con i maestri cubani e le loro spettacolari danzatrici che si esibiranno con i loro tipici costumi. Grande attesa per i concerti in programma: il ritmo travolgente di LadyBotte & Bottari Sud Sound saranno in concerto venerdì alle 22:30, mentre l’esibizione live del cantore pellegrino Vincenzo Romano, per la gioia degli amanti dei canti popolari, si terrà sabato.
“L’obiettivo è alzare ulteriormente l’asticella – afferma Antimo Caturano, Presidente del Polo Fieristico A1Expò – e farlo attraverso il territorio e le risorse che offre Terra di Lavoro e la Campania in generale, è ancora più gratificante ed allettante. Le aspettative, dopo il successo dello scorso anno, sono altissime ed è per questo motivo che abbiamo preparato un programma notevole, di spessore e che coinvolga tutti, dagli addetti ai lavori ai ragazzi che troveranno al Bufala Village divertimento e spunti per il loro percorso di studi. La manifestazione è arrivata alla IV edizione ed ogni anno aggiungiamo dei nuovi tasselli per assicurare ai visitatori nuove emozioni.
Ringrazio tutte le istituzioni – conclude Caturano – e gli enti patrocinanti che hanno riposto fiducia nei nostri confronti e con i quali abbiamo stilato una serie di iniziative che saranno fondamentali per il successo di questa nuova edizione”.

Strepitoso successo de “La Corrida” a Portico di Caserta

Nello spazio antistante il bar Happy Hour di Saverio e Antonio Cortese a Portico di Caserta (CE) alla Piazza Fratelli Iodice si è tenuta la tre giorni, dal 2 al 4 settembre 2022, del format di divertimento de “La Corrida”, giunta quest’anno alla terza edizione. Un organizzazione curata nei minimi dettagli dal deus ex machina Roberto Pirozzi, noto per aver organizzato negli anni precedenti importanti spettacoli amatoriali di canto nell’hinterland casertano e per essere stato l’autore di molti brani per tantissimi artisti emergenti partenopei e non, con gli stessi patron del bar. La conduzione è stata affidata al mitico showman Ettore Dimitroff, affiancato nelle serate dalla giovanissima modella della penisola sorrentina Giulia Aprea, finalista nei più importanti concorsi di bellezza, e dalla modella Giada Cinquegrana che con la loro simpatia e spontaneità hanno allietato le tre serate con uno smile contagioso.

I dilettanti allo sbaraglio, erano in gara 23, si sono cimentati in una di queste categorie: musica, canto, cabaret e danza. L’esibizione degli artisti sul palco è stato davvero sorprendente davanti a una buona cornice di pubblico non tralasciando neanche un segnale del baccano generato da pentole, tegami, triccheballacche, putipu, campanacci e fischi ma solo tanti applausi. All’inizio dello spettacolo tutti i concorrenti hanno fatto un atto di “giuramento” di accettare il verdetto del pubblico sia se siano fischi o applausi, e il pubblico a sua volta ha “giurato” di manifestare il suo genuino apprezzamento solo alla fine dell’esibizione. Durante le prime due serate si sono alternati sul palco ospiti d’eccezione del mondo della musica e dello spettacolo come il ritorno della bravissima singer Lorena Fernandez, vincitrice de “La Corrida” della scorsa edizione e de “Voci Nuove”, che ha letteralmente inflammato il pubblico a suon di note. Presente anche la modella Rosaria Romano e la showgirl Miriam D’Amico. Lo stesso organizzatore Roberto Pirozzi, durante l’ultima serata, ha annunciato l’uscita di un inedito intitolato “Penzanno a te”, in memoria del fratello Giuseppe scomparso nel ’99 riportando in vita pensieri e ricordi insieme all’interpretazione e alla composizione musicale del grande Tommy D’Annunzio.

IX edizione di Fiera del Vintage: al Polo Fieristico A1Expò si riparte con gli eventi

Sabato 3 e domenica 4 settembre, dopo la pausa estiva, ritornano gli eventi al Polo Fieristico A1Expò di Caserta Sud.
Si ricomincia con la IX edizione di Fiera del Vintage, che si svolgerà in contemporanea con Salone dell’Antiquariato, giunto alla IV edizione.
Ancora una volta, l’evento ha fatto registrare il sold-out degli espositori che saranno circa 250, suddivisi in aree tematiche con circa 2.500 mq riservati all’antiquariato e 8.000 mq di superficie destinata al vintage.
L’area porta in dote un’ampia zona food dove poter restare a pranzo o a cena.
Gli orari di accesso alla fiera sono stati prolungati nella giornata di sabato, questo per godere ancora delle giornate estive e dunque l’apertura dei cancelli sarà alle 10:00. La fiera sarà visitabile fino alle 22:00. Resta invariato l’orario di domenica che è confermato dalle 10:00 alle 20:00.
Fiera del Vintage con Salone dell’Antiquariato è il primo di una lunga serie di appuntamenti; sempre all’A1Expò, infatti, è in programma dal 9 all’11 settembre la IV edizione di Bufala Village, l’evento che suscita uno straordinario interesse sotto il profilo tecnico-didattico e ricreativo.
“Ci siamo – dichiara Antimo Caturano, Presidente del Polo Fieristico A1Expò – siamo praticamente alla vigilia di un tour che ci terrà impegnati per circa due mesi in maniera costante. Si parte con il nostro viaggio nel tempo che percorriamo a cadenza trimestrale, tra vintage e antiquariato, poi la settima successiva, andremo a promuovere la nostra terra Felix attraverso Bufala Village e dunque la filiera bufalina. Dal 16 al 18 settembre, invece, porteremo in tour i camion più belli presenti da tutta Italia conTruck in Sud, il raduno più amato dai camionisti ma che accende l’interesse di tutti per gli spettacoli ed i concerti in programma.”
Ma il calendario degli appuntamenti dell’A1Expò ci riserva due nuovi eventi: dal 26 al 28 settembre andrà in scena il Baccalà Village mentre, invece, la settimana successiva, sarà la volta di Birra Village.
“Abbiamo deciso di puntare su nuovi format – prosegue Caturano – rinforzando le attività già esistenti con nuove proposte e con i rispettivi programmi rivisitati, ampliando i contenuti e l’offerta espositiva. Siamo carichi ed entusiasti di affrontare queste nuove sfide, con la consapevolezza, insieme ai nostri enti patrocinanti, di offrire il nostro contributo in termini di idee e risorse al settore terziario di Terra di Lavoro e della Campania.”

Grottolella, il percussionista Tony Esposito riceve il Premio Armando Gill 2022

Dopo due anni di fermo nel rispetto della normativa anti Covid, il Premio Armando Gill giunto alla XII edizione, si riappropria della scena con uno spettacolo di elevato tenore artistico culturale. Nel Palazzetto dello Sport della città di Grottolella(AV) prende vita una serata che onora Armando Gill, cantautore e attore, e celebra il grande Mario da Vinci, il cui contributo è stato fondamentale per l’ideazione del Premio, un’occasione per non dimenticare chi ha contribuito al successo della musica napoletana nel mondo. La serata, condotta da Remo D’Acierno e Maria Parente, premia nomi importanti del panorama musicale e dello spettacolo e dell’informazione: il Dott. Franco Buononato, giornalista, per la cultura  e l’informazione; il Professore Enzo Fischetti, cabarettista da “Made in Sud”; il Premio assoluto Armando Gill 2022 è consegnato al percussionista Tony Esposito che con la sua performance composta da due brani ,“La notte” e “Kalimba de luna”, fa scatenare il pubblico del Palazzetto di Grottolella. Tra gli ospiti, nonché amici del Premio Gill, la cantante e attrice Anna Capasso, reduce dal successo del suo ultimo disco “L’Estate su di noi”; PinoPino, che apre la serata con il brano “Abbracciame” di Andrea Sannino; il maestro Tony Sigillo;  Gino da Vinci, figlio d’arte, per ricordare il padre Mario da Vinci, a cui è dedicato il premio. La sua esibizione rappresenta il momento più emozionante della serata: “Ricordare un grande artista, di cui mi onoro essere figlio, è sempre un momento importante: mio padre, Mario da Vinci, ha vissuto per la musica e grazie ad eventi come il Premio Gill, la sua arte sarà conosciuta e apprezzata anche dai giovani.”

Ad arricchire la dodicesima edizione del Premio Gill la presenza di Patrizio Oliva, ex campione di pugilato, premiato per la sua irripetibile carriera da pugile. “Sono nato dalla strada ed ho faticato molto per raggiungere traguardi importanti. Sono felice di ritirare questo Premio e di tenere alto il nome del pugilato italiano nel mondo.” Sul palco, accanto a Patrizio Oliva, il presidente della FPI Campania, Rosario Africano; il campione e maestro di pugilato Agostino Cardamone; il professor Giuseppe Saviano, delegato Coni Avellino; Gianluca Festa, sindaco di Avellino; Antonio Spiniello, sindaco di Grottolella, insieme a Alfonso D’Acierno, consigliere comunale con delega allo sport e allo spettacolo.

Miss Blumare Campania: Aurora Fretta è la reginetta nella tappa al Lido Tirreno di Scauri

La selezione di Miss Blumare svolta a Scauri presso il Lido Tirreno, proprietà della famiglia Cappuccia, ha riscosso un gran successo con la partecipazione di 26 ragazze in gara. La serata, presentata da Pasquale Capasso e Anna Valerio, insegnante di portamento, con la partecipazione del dj Miky Guadalaxara che ha curato l’intrattenimento musicale. Due uscite in passerella per le miss, in costume e abito da sera, intervallate dal défilé di Janvier Spose. La giuria è composta da Salvatore Pitirollo, Elisabetta Smith
Enzo Ulisse, Avv. Marco Moccia, Giuseppe Coppolecchia, Miry D’amico, Piero Moccia, Barbara Alicandro, Marc, Maria Parente. La tappa è stata organizzata in collaborazione con Raffaele Piccirillo.

Sul podio: Maria Vittoria Agrillo(accede di diritto alla finale nazionale), Giulia Aprea, Rossella Manzi, Liliana Pipolo. Conquista il primo posto Aurora Fretta, 14enne di Secondigliano che batte ogni record: il giorno successivo conquista il primo posto anche a Cinecittà World, davanti ad altre 47 concorrenti provenienti da altre regioni d’Italia, confermando di essere una delle ragazze più belle d’Italia.

Ospite e cantante ufficiale di Miss Blumare è Mark, un giovane artista nato a Padova, che sta riscuotendo grande successo con la sua musica raffinata. Ad affiancarlo nella sua tourneé di musica e “bellezza”, una coppia di ballerini composta da Elisa De Martiis e Samuele Maglio.

La città di Napoli si prepara ad accogliere nuovi big: le idee esplosive di Ugo Autuori

Una ripresa col botto e quella che propongono Domenico Kontessa e Ugo Autuori per Villa Domi . Due esclusive di grande interesse e spessore giungeranno il 4, 10 e il 23 settembre in attesa di un altra serie di nomi che concluderanno così l’edizione del decennale del Premio la fescina iniziativa di Ugo Autuori che da due anni villa Domi e il suo patron Domenico Kontessa appoggiano.

“E’ dal 4 luglio scorso che si vocifera tra i tanti big che giungeranno in questa fine estate e autunno in Villa Domi, ci sarà anche una grande star internazionale. In attesa di ciò e di quello che potrebbe essere un appuntamento di respiro nazionale e internazionale , si concretizzano per i prossimi eventi un tris di nomi di rilievo e soprattutto per la particolarità delle loro figure e storie artistiche. Walter nudo, Edoardo Vianello e Sabrina Salerno (soprattutto) rappresentano tre realtà che difficilmente oggi si vedono in giro e soprattutto a Napoli”, afferma il manager Autuori.

Per Sabrina Salerno io Domenico Kontessa siamo al lavoro dallo scorso luglio. Lei rappresenta una chicca in quanto non ama muoversi per live e apparizioni pubbliche che o siano televisive. Lei oggi è h24 in comunicazione su tutta la stampa per questa identità da icona sexy che sta già facendo impazzire in tanti che non mancheranno il 23 settembre “

Prosegue l’ondata di grandi star dopo il successone del Premio la Fescina di luglio: ” Cara Maria la mia vicinanza a questo settore , sempre più marginale, anche se le persone non sanno di altro che svolgo come attività, non avrebbe senso senza il coinvolgimento della stampa e di nomi. Di organizzatori c’è ne sono tanti e anche bravi, io rappresento un sistema di lavoro completamente diverso pertanto aver trovato in Villa Domi e Domenico Kontessa una spalla forte, sta agevolando un progetto che porto avanti da tempo “

Estate in Albania, come procedono le tue attività? “E’ stata un’ estate significativa e di grande ripresa. Conto nel 2023 a rafforzare la mia presenza sul posto e di giungere finalmente a realizzare ciò che ho in mente da anni e per il quale coinvolgerò tanti artisti e volti tv italiani”

PREMIO ARTISTICO CULTRALE “ARMANDO GILL”  XII EDIZIONE

Il percussionista Tony Esposito, il cabarettista Enzo Fischetti, il giornalista Franco Buononato, l’ex campione mondiale di pugilato ed oggi attore Patrizio Oliva, sono i vincitori del premio “Armando Gill” per l’edizione 2022.

Nato nel 2008 su proposta e direzione artistica del cantante Mario Da Vinci con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Grottolella, Il premio Artistico-Culturale “Armando Gill” vuole celebrare il primo cantautore della musica leggera italiana che ha trascorso lunghi periodi della sua vita nel centro Irpino alle falde di Montevergine.  “E’ stato il grande artista dell’improvvisazione e dell’estemporaneità – spiega il direttore artistico Alfonso d’Acierno – Armando Gill ha tracciato un percorso preciso sulla produzione della canzone in lingua italiana senza lasciarsi dietro il dialetto napoletano. Fu Mario Da Vinci a proporre questa iniziativa anche per celebrare quelle che oggi sono produzioni evolute dell’opera di Armando Gill. Mario da Vinci, indimenticata voce di Napoli, è stato il direttore artistico dell’evento per otto anni fino alla sua scomparsa. Oggi l’Amministrazione Comunale di Grottolella ha fatto suo questo progetto e vuole riproporlo nella sua grande valenza artistica”.

I riconoscimenti saranno consegnati nella serata di gala che si terrà a Grottolella, in piazza Municipio il primo settembre 2022 dalle ore 21.30.

“La serata di gala – conclude Alfonso D’Acierno – oltre alla consegna ufficiale dei premi prevede anche un Memorial in ricordo di Mario Da Vinci con il figlio Gino Da Vinci che rievocherà la produzione artistica de papà. Con lui sul palco anche artisti amici di sempre della famiglia Da Vinci, da Tony Sigillo ad Anna Capasso, da PinoPino ai Souvenir. Sarà una serata di musica, ricordi e cultura da non perdere. La manifestazione sarà condotta dalla giornalista Maria Parente”.

L’ingresso è libero con posti a sedere fino ad esaurimento.

UN GOAL D’AMORE PER L’UCRAINA CENTRATO L’OBIETTIVO DELLA PARTITA DEL SORRISO

Stadio pieno, entusiasmo, soddisfazione, commozione e due squadre fortemente motivate: La Partita del Sorriso ha centrato il suo obiettivo benefico consegnando il ricavato della kermesse calcistica alle tre Associazioni interessate: “Gli occhi di Claudio” di Tommasina Pinna, “Uniti per la Vita” del prof. Nicola Florio e “Camminiamo insieme” del prof. Aldo Rivieccio, inoltre parte dell’incasso verrà utilizzato per supportare i cittadini ucraini in guerra e le loro famiglie coinvolte, per spedire materiale sanitario e generi alimentari e per noleggiare bus da inviare alle frontiere per ospitare i profughi in Italia. Emozionato e felice Ciro Torlo, presidente dell’Associazione UNION, che ha ideato e organizzato svoltosi alloStadio Amerigo Liguori, a Torre del Greco, in provincia di Napoli, con il sostegno di Antonio Colantonio, presidente della Turris, che ha appoggiato questa giusta causa offrendo la sua piena disponibilità. Prima della partita c’è stato un vero e proprio show presentato dallo speaker radiofonico Il Conte Max, dal mitico Decibel Bellini, storico speaker del Calcio Napoli e dal vulcanico Diego Laurenti, sul manto erboso dello stadio si sono esibiti Angelo Iannelli con il suo immancabile Pulcinella, Anna Capasso, che ha infiammato gli spettatori con il suo nuovo singolo “L’estate su di noi”, il giovane ma già noto Gabriele Esposito, l’esplosivo Renato Biancardi, il talentuoso Francesco Cicchella, che ha regalato al pubblico il suo primo singolo musicale, “Sempe cu mme”, che sta andando molto forte, e, alla consolle, direttamente da Radio DJ e M20 il Dj producer Get Far Mario Fargetta, icona della dance music, che è stato accompagnato dalle note internazionali della pop singer Ivana Lola. Due le squadre di calcio in campo, la Nazionale del Sorriso, composta da attori e da personaggi dello spettacolo, presieduta da Ciro Torlo, capitanata da Francesco Cicchella e allenata da Gennaro Motuori, e quella degli Imprenditori Campani, presieduta dall’avvocato Alessandro Gambino, capitanata da Alessandro Di Ruocco e allenata da Biagio Zurlo, tecnico di campioni della Boxe Vesuviana. Con il risultato di 4 a 3 ha vinto la squadra della Nazionale del Sorriso, decisivi i due goal di Cicchella, ma tutti i calciatori hanno dato il meglio per portare a casa il risultato: Patrizio Oliva, Marco Maddaloni, Roberto Oliveri, Ivan Boragine, Ciro Petrone , Alessio Gallo, Renato Biancardi, Giovanni Buselli, Vincenzo Messina, Ciro Ceruti, Alessandro Bolide, Mariano Bruno, Mino Abbacuccio, Davide Marotta, Emanuele Ceruti, Paco de Rosa, Emanuele Calaiò, Gennaro Scarpato, Gabriele Esposito, Angelo di Gennaro, Alessandro Palladino, Cristiano Di Maio, Vincenzo Credendino, Oreste Ciccariello, Vincenzo Durevole. La partita è stata arbitrata da Marcello Ambrosino con il supporto di Pasquale Fusco e Cristian Sgariglia. “Sono emozionato, commosso e soddisfatto del risultato, in un momento storico particolare, come quello che stiamo vivendo, il mio evento ha donato un po’ di spensieratezza senza mai perdere di vista il risultato benefico che è stato raggiunto. Il mio è stato un lavoro di squadra, voglio ringraziare l’avvocato Luigi Ascione, Domenico Morra, Alfonsina Longobardi, responsabile dell’ospitality e food, Massimiliano Laberinto, responsabile di Lyca Mobile, il più grande operatore virtuale al mondo, che, con i propri mezzi tecnologici, sta alleviando il dramma dei profughi ucraini in tutta Europa, Max Soria, Carlo Loffredo, Yuri Piccirillo, Gianmarco Del Prato, Tea Paolino, Miriam Novella, Rosario Primicile, Marcello Todini, Franco Martire, ma anche il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, l’Assessore allo Sport, Giuseppe Speranza, che ci hanno dato un patrocinio morale, e tutte le Forze dell’Ordine. Adesso sono già al lavoro per organizzare un altro, spettacolare, evento” – ha affermato Ciro Torlo, presidente dell’Associazione Union. Foto: Luca Falanga

Batukero Dance, il nuovo singolo di Tasha Rodrigues: intervista alla cantante angolana

E’ appena uscito il nuovo singolo della cantante angolana Tasha Rodrigues, indomabile guerriera armata di trascinante energia e voce decisa. Il titolo del testo (in portoghese) è “Batukero Dance”: parole, musica e voce sono di Tasha, la produzione artistica di Giuseppe Mangiaracina e Riccardo Corso.
L’artista, che vanta indimenticabili collaborazioni con James Brown, Fausto Leali e Fiorello, racconta questo suo ultimo progetto attraverso la seguente intervista.

1.       Chi è Tasha? Raccontaci un po’ di te…
Tasha Rodrigues  e una  donna, una cantante, un’attrice. Angolana di nascita,  romana d’adozione.   Appassionata della vita, attraverso la musica trova il suo conforto  e la sua espressività. Curiosa e sempre pronta alle nuove sfide . Il mio motto è: “mai arrendersi di fronte a qualunque difficoltà”.

2.       Cosa ti piace raccontare nei tuoi testi?
Nei miei testi mi piace raccontare  più o meno quello che percepisco da tutto ciò che mi circonda: qualunque emozione , che sia amore , passione, rabbia, etc.  Attraverso la musica comunico quello che sento.

3.       E’ uscito su tutte le piattaforme digitali e in radio il tuo nuovo singolo…
Grazie a Dio sì! Comunque è una versione dance di un brano che ho proposto qualche anno fa, a cui non è stato dato il giusto peso soprattutto dal punto di vista promozionale. Adesso lo abbiamo riarrangiato, ricavando una versione dance, più fresca, con sonorità attuali, ed una chiave afro – latina.

4.       Come nasce questo brano e che cosa ci hai voluto raccontare?
Il brano nasce in un studio di registrazione con il mio percussionista: scherzavamo su qualcosa che facesse presa su tutto , una cosa divertente che prevedesse l’utilizzo delle percussioni. BATUKERO DANCE nella mia lingua madre, ovvero il portoghese, vuol dire “danza del percussionista”. Attraverso di essa voglio raccontare il ritmo, la musica come ingrediente fondamentale della vita perché indispensabile per la comunicazione.

5.       Se dovessi scegliere la frase per te più significativa di questo brano, quale sceglieresti? E perché?
Per me la frase più significativa di questo brano è senza dubbio LA MUSICA E’ VITA, LA MUSICA E’ GIOIA… Non c’è definizione migliore del termine “musica”!

6.       Quali sono i tuoi programmi per il futuro?
Il mio obiettivo più importante è, Dio permettendo, quello di fare arrivare l’energia di questo brano. Ovviamente sono in programma tante novità