Nel mondo animale il “babysitter” non ha sesso

Nel mondo animale non solo le femmine provvedono alla cura dei piccoli ma, in alcuni casi, anche i maschi. La condivisione della gestione dei figli con altri membri del gruppo famigliare è un fenomeno abbastanza diffuso: la praticano i babbuini e i gorilla, ma anche gli uccelli, nei quali è un fenomeno così comune da essere diffuso nel 3% delle specie.

Come mai in alcuni casi il compito è affidato alle femmine, e in altri casi ai maschi? La risposta arriva da una ricerca sul meerkat, un animale che vive in sud Africa ed è simile alla mangusta: dipende da quale dei due sessi vive tutta la vita nel territorio in cui è nato. Se invece chi resta è maschio, come avviene negli uccelli, saranno i maschi a fare da baby sitter e la femmina starà con loro soltanto nel periodo riproduttivo. Viceversa accade se i maschi, non appena raggiunta la maturità sessuale, esplorano nuovi territori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: